GENERALITA’

Nome: Impero Umano

Affiliazione:Impero Umano

Specie:Umana

Motto: Ab Imis Fundamentis (A partire dalle fondamenta)

Storia:L’Impero Umano viene stabilito nell’anno 1 DPI (dalla proclamazione Imperiale) dopo la fine delle Guerre di Unificazione e la vittoria delle forze dell’Alleanza Mediterranea guidata da Alessandro Altavilla che diventa il Primo Imperatore. A causa delle devastazione subite dalla Terra durante il periodo Oscuro a seguito della terza guerra mondiale e della guerra meccanica, viene deciso di dare immediato impulso alla colonizzazione di pianeti extrasolari. Espandendo i confini dell’Impero che alla morte di Alessandro I nel 42 DPI conta già 16 pianeti. La Dinastia Altavilla si estingue nel 74 DPI a seguito dell’incidente di Marte. Il Nuovo imperatore è il Comandante del Dipartimento di Sicurezza che prende il titolo di Rodolfo I dando inizio alla dinastia Jones. Pochi anni dopo avrà inizio la Prima Guerra Barduki, contro quelli che nei successivi due secoli saranno i principali nemici dell’Impero. La guerra dura per quattro anni e si conclude con la vittoria Imperiale che acquisisce alcuni sistemi stellari portando il numero di pianeti a 30.nel 99 DPI alla Morte di Alessandro III la Guardia Imperiale proclama Imperatore Ahmed Idrisi Governatore di Marte. Una parte delle Flotta non riconosce il nuovo imperatore ma un attacco della Federazione Barduki ricompatta la situazione. La nuova Guerra finirà dopo sei anni. L’Impero entra in guerra con l’Oligarchia Tleilaxu nel 137 DPI dopo una disputa commerciale, la guerra a bassa intensità durerà per otto anni concludendosi con un sostanziale nulla di fatto. Nel 157 L’Imperatore Rodolfo II viene ucciso in un attentato su Asa da parte di indipendentisti locali, il cui movimento viene represso nel sangue, l’anno successivo interpretando la rivolta come un segnale di debolezza dell’Impero i Barduki attaccano nuovamente. Nel 161 un commando Barduki penetra nel palazzo imperiale uccidendo l’Imperatore Alessandro V, gli succede la Figlia Carlotta che due anni dopo guida personalmente la flotta imperiale alla vittoria su Horus e costringendo i barduki alla pace. Ha Inizio l’era Carlottiana un epoca di pace che darà impulso alle arti. Nel 182 dopo 19 anni di regno l’Imperatrice Abdica a favore del figlio Alessandro VI. Morirà 5 anni dopo. Nel 188 L’Imperatore da il via alla Grande Purga decine di migliaia di ufficiali dell’esercito e della flotta vengono giustiziati o mandati su Bedlam. Due anni dopo nel 190 la Guardia Imperiale si ribella uccide l’Imperatore e pone sul trono il fratello Minore Carlo, ma che è ancora minorenne, quindi viene costituito un consiglio di reggenza. Nel 198 l’Imperatore Carlo I assume i pieni poteri, e il suo primo atto è provocare una guerra di Aggressione contro i Barduki, la guerra va male specie grazie all’inettitudine dell’Imperatore e dei favoriti da lui nominati al comando. Una flotta Barduki riesce a penetrare nel sistema solare prima di essere sconfitta dall’Ammiraglio Fontaine, che in seguito viene sospettata dall’imperatore di avere delle mire sul trono e ne ordina l’esecuzione, la Guardia Imperiale si ribella e uccide l’Imperatore offrendo la corona all’Ammiraglio che accetta assumendo il titolo di Eleonora I. La Guerra prosegue ma con ben altra efficacia, nel 209 gli imperiali sbarcano su Barduk e dopo un anno di scontri nel 210 il pianeta viene sterilizzato. Inizia la “Grande Espansione” I 15 pianeti conquistati ai Barduki vengono liberati per la colonizzazione umana, e nei vent’anni successivi altri ventidue pianeti saranno aperti alla colonizzazione. Nel 224 l’Impero entra in contatto con la Colonia Perduta di Lakonia, cosa che porta alla Guerra Lakoniana e alla successiva annessione di Lakonia all’Impero. L’Imperatrice Eleonora muore nel 232 DPI. Nel 240 tramite i Tleilaxu l’Impero entra in contatto con i Veseni, che attaccano i Tleilaxu che a loro volta chiedono l’assistenza Imperiale, aiuto che viene concesso. La guerra finirà nel 246 con una sostanziale vittoria umana.Nel 247 DPI L’Imperatore Alessandro VII viene deposto dal fratello Giacomo con l’aiuto di elementi della Guardia Imperiale e dell’esercito, il suo primo atto è la denuncia del trattato con i Tleilaxu, e l’avvio di una guerra commerciale, che due anni dopo sfocerà in guerra aperta che durerà quattro anni finendo con un nulla di fatto. Nel 261 Muore Giacomo I sale al trono la figlia Eleonora II. Nel 264 la Marina tenta un colpo di stato, che viene represso molti ufficiali sono condannati a morte o mandati su Bedlam. Nel 265 l’Imperatrice muore improvvisamente sale al trono il figlio Antonio, ma la sorella Eleonora fugge nel Regno Hylerets e si proclama Imperatrice. Nel 270 tre sistemi stellari si schierano con Eleonora è l’Inizio della Guerra degli Eredi guerra che terminerà tre anni dopo con la morte dell’Imperatore sul campo di battaglia. Nel 275 l’Imperatrice trasferisce due pianeti al Regno Hylerets come compenso per l’aiuto in guerra.La Guardia Imperiale depone l’Imperatrice in favore del figlio Alessandro VIII si costituisce un consiglio di reggenza. Il regno attacca l’Impero ha inizio una guerra che terminerà solo nel 280 con la vittoria imperiale. Seguono anni di relativa pace, fino al 437 quando con la morte di Alessandro IX senza eredi si costituisce un consiglio di reggenza, che però non nomina alcun imperatore e rimarrà in carica per i successivi settant’anni.

Cultura e Società:

Governo:Nella sua concezione originaria l’Impero è una Monarchia Costituzionale, con il monarca depositario del potere esecutivo, mentre il potere legislativo è devoluto ad un parlamento Imperiale eletto a suffraggio Universale. Il Potere Giudiziario è invece in mano alla Procura Superiore Imperiale. Con il passare del tempo l’Autorità Imperiale si è fatta sempre più forte a scapito del parlamento che in diverse occasioni è stato praticamente esautorato. Con l’Istituzione del Consiglio di Reggenza, il consiglio si è arrogato i poteri Imperiali conglobando in se nel 516 anche quello legislativo dopo lo scioglimento del parlamento e la sua sostituzione con un Senato Imperiale non elettivo con una funzione puralmente consultiva.
L’Impero è suddiviso in 82 pianeti ognuno dei quali è retto da un governatore nominato dalla Terra su segnalazione del parlamento locale.

Società:L’Impero ha una popolazione di circa 850 miliardi di abitanti, tutti umani, e circa 12 miliardi di Serf. Una parte consistente degli umani è nata nelle Cliniche di Popolamento, strutture create appositamente per aumentare il numero di umani disponibili per la colonizzazione e per le forze armate.

Forze Armate:Le Forze Armate Imperiali si articolano sull’Esercito Imperiale, incaricato dei combattimenti sulla superficie planetaria e sulla Flotta Astrale Imperiale che si occupa del combattimento Spaziale. IL Servizio Militare è Obbligatorio e dura tre anni, che possono essere aumentati in caso di guerra. Ogni Cittadino Imperiale ha il diritto di chiedere l’ammissione all’Accademia Ufficiali, chi non viene ammesso effttuerà il servizio come soldato semplice. Alla Conclusione del servizio di leva ogni cittadino che non abbia subito sanzioni disciplinari può entrare all’università a spese dello stato, o ricevere un appezzamento di terra su qualche pianeta, oppure un corrispettivo in denaro, oltre a ciò in caso di guerra ogni veterano riceverà una pensione.

Religione: L’Impero è ateo, nessuna religione è riconosciuta e non è ammesso l’insegnamento religioso nelle scuole. Tuttavia ognuno è libero di seguire qualunque credo religioso voglia purchè questo non contrasti con le leggi dell’Impero.

Famiglia: In base alla Costituzione Imperiale, la Famiglia è il nucleo base della comunità umana. Ogni cittadino umano ha l’obbligo di fare almeno due figli, per contribuire alla crescita imperiale, chi ne ha di più ha diversi vantaggi e sgravi fiscali oltre a varie facilitazioni sul lavoro, si può donare il proprio materiale genetico per le Cliniche di Popolamento. Il Matrimonio, è un rito civile ed entrambi i coniugi hanno diritto a richiedere il divorzio che viene concesso dopo un esame da parte delle autorità civili. Fermo restando l’obbligo dei due figli o della donazione genetica le coppie dello stesso sesso sono ammesse al pari di quelle normali.

Riti e Tradizioni:L’Impero è una realtà complessa ognuno dei mondi che compongono la comunità Imperiale ha sviluppato riti e tradizione proprie, si rinvia quindi alle voci relative ad ogni popolazione planetaria per ulteriori informazioni. Alcuni riti sono tuttavia comuni, i riti funebri avvengono per cremazione, un retaggio del periodo delle guerre meccaniche. Il corpo viene adagiato su delle pire e bruciato all’aria aperta, spesso in cerimonie pubbliche nel caso di personalità importanti, o altrimenti in crematori. Le date principali del calendario sono il Capodanno terrestre, (ogni pianeta segue ovviamente un suo calendario basato sulla sua rotazione, ma negli atti ufficiali si segue quello terrestre) La Giornata del ricordo (22 Marzo Festa in memoria dei caduti nelle guerre Meccaniche), Festa delle Forze Armate (15 Maggio) La Festa dell’Impero, (11 Novembre Data di Proclamazione dell’Impero).

Arti: La costituzione imperiale protegge le arti in ogni loro forme, purchè non contrastino la legge imperiale. Le arti principali nel periodo Consiliare, sono essenzialmente olografiche, e queste hanno una grande importanza negli apparati di propaganda specialmente per quello che riguarda l’Olocinematografia

Istruzione: L’Istruzione Imperiale è gratuita e obbligatoria fino ai 18 anni di età e si suddivide in tre livelli di quattro anni ognuno, uguali per tutti. Nelle scuole imperiali viene data grande importanza all’attività fisica intesa come preparatoria alla vita militare. Il sistema Universitario è gratuito per chi ha completato i tre anni di servizio militare obbligatorio, a pagamento per gli altri, in età consiliare il diritto all’istruzione universitaria viene sempre più messo in discussione a causa del suo costo.

Sistema Sanitario: La Sanità è gratuita nelle strutture sanitarie pubbliche, negli ultimi tempi a causa del costo sempre maggiore della guerra, alcune terapie sono state classificate come a pagamento.

Economia: L’Economia Imperiale si regge su una diarchia tra un settore industriale pubblico e uno privato in rapida espansione negli ultimi anni, con la privatizzazione di vasti ambiti produttivi in precedenza di esclusiva proprietà statale. L’Intero sistema è controllato dal Ministero dell’Economia che dirige la Banca Centrale Imperiale. Il Settore Primario è essenzialmente privato con miliardi di piccoli proprietari terrieri che detengono circa il 30% delle proprietà agricole mentre il resto è di alcune enormi compagnie agricole.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>