L’acqua scrosciava con forza sulle pietre, scivolando sui fianchi rocciosi per poi abbeverare l’erba e il terreno, attraversando le fenditure più in basso e infiltrandosi tra le rocce seguendo percorsi microscopici, ma vecchi di migliaia di anni, e infine – impiegando più tempo di quello che c’era voluto per scendere dal cielo – sbucare in […]

Read More →